ANSIA E ATTACCHI DI PANICO

Gestire i sintomi d'ansia

“L’ansia non ci sottrae il dolore di domani, ma ci priva della felicità di oggi”                                                                                             (Leo Buscaglia)

L’ansia è un meccanismo fisiologico dell’essere umano che ricopre importanti funzioni di adattamento e di sopravvivenza, in quanto consente all’individuo di riconoscere immediatamente una situazione di pericolo e di fronteggiare il problema. L’ansia quindi, non è solo un disturbo ma a volte ci permette di attivare tutte le nostre energie per far fronte ai bisogni della vita e per migliorare le nostre prestazioni. 

Quando l’ansia diventa un problema

L’ansia diventa un problema da gestire quando ci coglie inaspettatamente impedendoci di continuare a svolgere le nostre azioni incutendo rifiuto e paura. I pazienti spesso riportano una condizione di malessere dovuta all’insorgere di alcuni sintomi quali sensazione di pressione toracica, palpitazioni, mancanza di respiro, sudorazione, panico e evitamento delle situazioni in cui si è verificato un attaco di panico.

Il percorso psicoterapeutico

Può essere utile rivolgersi ad uno psicologo per imparare e acquisire maggiore controllo nelle situazioni più difficili. La psicoterapia è utile per riconoscere alcuni aspetti di sé, il proprio funzionamento che spesso stanno alla base dell’ansia provata.

NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere i miei nuovi post

logo_terccalli_bianco
Se anche tu hai un esperienza simile o ti riconosci, chiamami

 348/7376177